Check Up S.r.l.

Salute e Sicurezza sul Lavoro

Notizie


Chi Siamo


Chi Siamo
Check Up Srl è una società di servizi che dal 1993 opera in tema di salute e sicurezza sul lavoro e di tutti gli obblighi derivanti dall’applicazione del Decreto Legislativo n. 81/2008, oltre a fornire supporto per la gestione degli adempimenti in campo ambientale.
Una rete qualificata di esperti, con l'utilizzo di metodiche e documentazione conformi agli standard normativi più accreditati, nonché da strumenti informatici di propria realizzazione, assicura la corretta interpretazione delle necessità delle aziende, pubbliche e private, fornendo prestazioni, consulenze e servizi specialistici in grado di dare una risposta complessiva agli obblighi in materia.

Check Up fa parte di:
  • AIAS, Associazione Italiana Ambiente e Sicurezza


Troppo spesso gli adempimenti per la salute e la sicurezza sul lavoro sono limitati alla sola formalità delle carte: nuove leggi, nuove norme e quindi ulteriore carta che qualcuno ha scritto e che poi nessuno legge.

Un approccio formale che non riesce a cambiare la sostanza dei rischi presenti nelle attività lavorative e delle conseguenze che colpiscono i lavoratori e l'azienda in caso di infortunio o di malattia professionale.

Noi crediamo che occuparsi di sicurezza non significhi solo produrre carta, ma essere presenti all'interno dell'azienda e saper coinvolgere la Direzione Aziendale e gli stessi lavoratori.

Noi ci mettiamo la nostra esperienza e il nostro impegno professionale, voi dateci una piccola parte del vostro tempo, sarà un ottimo investimento per il futuro.

"An ounce of prevention is worth a pound of cure" (Benjamin Franklin)
"Un oncia di prevenzione vale una libbra di cura" (1 libbra =16 once)

CHECK UP SRL OFFRE VERIFICHE GRATUITE IN AZIENDA DEGLI ADEMPIMENTI IN MATERIA DI SICUREZZA SUL LAVORO PREVISTI DAL DECRETO LEGISLATIVO N.81/2008
CONTATTATECI SENZA IMPEGNO AL 0721-416388
CHIAMATECI ORA!!

Servizi


Salute e Sicurezza

Formazione

Ambiente

H.A.C.C.P.

Sistemi di Gestione Qualità Ambiente e Sicurezza sul Lavoro

Modelli Organizzativi 231

Salute e Sicurezza


ATTIVITÀ DI SUPPORTO E CONSULENZA PER GLI ADEMPIMENTI AL DECRETO 81/2008

  • Sopralluogo presso i luoghi di lavoro dell'azienda, per valutazione dei rischi;
  • Definizione dell'organigramma aziendale per la sicurezza sul lavoro (datore di lavoro, dirigenti e preposti);
  • Redazione e aggiornamento del Documento di Valutazione dei Rischi secondo le linee guida AIAS - Associazione Italiana Addetti alla Sicurezza;
  • Redazione e aggiornamento dei documenti previsti per il coordinamento delle imprese esterne - Documento Unico Valutazione dei Rischi Interferenti - DUVRI (fino a 3 imprese);
  • Definizione in accordo con la Direzione aziendale, redazione e aggiornamento del piano degli interventi necessari per il miglioramento delle condizioni di igiene e sicurezza;
  • Redazione e aggiornamento del piano per l'emergenza (DM 10.03.98);
  • Informazione dei lavoratori sulla sicurezza sul lavoro e sulle norme generali per l'emergenza.
  • Redazione e aggiornamento delle procedure di sicurezza per le lavorazioni a rischio e relativa formazione sul campo dei lavoratori addetti;
  • Visite periodiche per aggiornamenti e controlli, con verbalizzazione delle verifiche condotte e interventi programmati;
  • Organizzazione di tutta la documentazione in tema di igiene e sicurezza, in apposito raccoglitore indicizzato.
     

A queste prestazioni, che rispondono agli adempimenti obbligatori e comuni a tutte le imprese ai sensi del D.Lgs.n. 81/08, possono essere aggiunte attività opzionali che dipendono dalle situazioni specifiche di rischio e dall'organizzazione dell'azienda:

RESPONSABILITÀ ESTERNA DEL SERVIZIO DI PREVENZIONE E PROTEZIONE

  • assunzione della responsabilità esterna del SPP
  • ulteriori visite periodiche di tutti i luoghi di lavoro, per approfondimenti di verifica di conformità alle norme vigenti in materia di sicurezza sul lavoro;
  • segnalazione diretta al Datore di Lavoro sulle necessità più critiche e/o urgenti;
  • partecipazione e coordinamento delle riunioni e consultazioni in materia di sicurezza (art. 35).
     

MISURAZIONI STRUMENTALI PER APPROFONDIMENTO VALUTAZIONE DEI RISCHI

  • Valutazione del rischio rumore mediante misurazione con fonometro omologato in classe I e relazione tecnica sui livelli giornalieri di esposizione di ciascun lavoratore; informazione dei lavoratori esposti;
  • Valutazione del rischio da vibrazioni mediante misurazione con accelerometro tri-assiale omologato secondo la ISO 8041:1990 e relazione tecnica sui livelli giornalieri di esposizione di ciascun lavoratore; informazione dei lavoratori esposti;
  • Campionamenti ed analisi chimico-fisiche di laboratorio per valutazione rischi da agenti chimici;
  • Approfondimenti metodologici e formativi, ove necessari, per rischi particolari: chimico, atmosfere esplosive, radiologico, radiazioni ottiche e elettromagnetiche, movimentazione manuale carichi, ergonomia.
     
  • ASSISTENZA IN CASO DI INFORTUNI E MALATTIE PROFESSIONALI
    Assistenza in caso di Ispezioni Enti di controllo ASUR                                                                                             
    • consulenza per il rapporto con gli ispettori;
    • redazione documenti su richiesta degli Enti di controllo;
    • redazione di memorie e perizie anche ad uso legale. 


Formazione


Formazione
CORSI DI FORMAZIONE AZIENDALI E MULTI AZIENDALI
 
-  Lavoratori, Dirigenti e Preposti (Accordo Stato/Regioni 21/12/2011)

-  Corsi antincendio e Primo Soccorso

-  Rischi elettrici

- Lavori in altezza

-Attrezzature (Carrelli elevatori, PLE, gru su autocarro)

- Corsi personalizzati per rischi specifici

 
Check Up Srl organizza per i propri clienti corsi specifici, sia in aula che direttamente in azienda.
I docenti formatori, qualificati ai sensi del D.M. 6/3/2013 e certificati tramite decreto del dirigente della Regione Marche P.F. n. 227/FOP del 7/9/2011, forniscono: materiale didattico, registro presenze, verbale di formazione e attestati di partecipazione personali.

Ambiente


RIFIUTI SPECIALI

  • classificazione Rifiuti Solidi Speciali CER 2014
  • iscrizione TARIF
  • assistenza per la gestione dei registri di C/S, formulari
  • dichiarazione annuale rifiuti (MUD)
  • adempimenti per riciclaggio imballaggi (CONAI)
  • pratiche autorizzative per trasporto, trattamento, smaltimento rifiuti speciali
  • analisi e certificazione per rifiuti speciali pericolosi
  • assistenza per iscrizione SISTRI (Sistema di controllo della Tracciabilità dei Rifiuti)

MATERIALI CONTENENTI AMIANTO

  • verifica e documentazione dello stato di conservazione (DM 6/09/94)
  • analisi con test di cessione, riconoscimento e quantitativa con microscopia ottica, raggi X
  • piani di lavoro per m.c.a. (art.256 D.lgs. 81/08); valutazione esposizione lavoratori e formazione specifica degli addetti

EMISSIONI IN ATMOSFERA

  • autorizzazione (art.269 e art.275 T.U. 152/06 ex DPR 203/88) con valutazione impianti di emissione
  • autorizzazioni generali, per emissioni a ridotto inquinamento
  • analisi chimiche analitiche delle emissioni
  • consulenza, assistenza e comunicazioni agli Enti Competenti

AUTORIZZAZIONE SANITARIA INIZIO ATTIVITA'

classificazione az. insalubre, notifica art. 216 T.U.ll.ss. DM. 5/9/94

SCARICHI IDRICI

  • autorizzazione scarichi assimilabili ai civili e produttivi (T.U. 152/06)
  • analisi conformità acque di scarico

Denuncia pozzi e dichiarazione dei consumi annui

H.A.C.C.P.


ASSISTENZA IN MATERIA DI IGIENE E SICUREZZA ALIMENTARE (H.A.C.C.P.)
 
  • Analisi, identificazione dei pericoli e individuazione di ogni CCP;
  • Determinazione di un sistema di procedure e di monitoraggio per ogni CCP;
  • Redazione del Manuale di corretta prassi igienica e piano di autocontrollo (art. 5-7 Reg. CE 852/2004), completo delle schede H.A.C.C.P. per la registrazione delle attività di autocontrollo;
  • Informazione sulla metodica H.A.C.C.P. .

Sistemi di gestione


Sistemi di gestioneSistemi di gestioneSistemi di gestione
Check Up Srl si è inoltre impegnata da tempo a sviluppare presso i propri clienti il Sistema di Gestione per la Sicurezza sul Lavoro (SGSL) conforme alla norma ISO 45001:2018, per il miglioramento continuo delle condizioni di salute e sicurezza sul lavoro, oltre agli omologhi sistemi relativi all’Ambiente (ISO 14001:2015) e Qualità (ISO 9001:2015). L’adozione di un SGSL comporta anche vantaggi ulteriori per l’azienda: dagli sconti previsti da INAIL sul tasso applicato, all’integrazione con i modelli organizzativi ex art. 6 D.Lgs n. 231/2001 per l’esenzione della responsabilità amministrativa della società.


Modelli Organizzativi 231


RESPONSABILITA' PENALE DEI TITOLARI E RESPONSABILITA' AMMINISTRATIVA DELLA SOCIETA'
D.LGS. 81/2008 E D.LGS. 231/2001


Il Decreto Legislativo n. 81 del 9 aprile 2008 ha compiuto un generale intervento di armonizzazione di tutta la normativa vigente in materia di salute e sicurezza sui luoghi di lavoro, introducendo una serie di novità e, in generale, un nuovo approccio al tema della sicurezza in azienda.


Una novità importante all’art. 30 riguarda la gestione della responsabilità amministrativa delle società in materia di infortuni sul lavoro; tale disciplina, già introdotta con D.Lgs. n. 231/2001, con il Decreto n.81/2008 si aggiunge a quella penale e civile dei titolari nei casi di omicidio colposo o lesioni personali gravi o gravissime, commessi in violazione delle norme sulla sicurezza sul lavoro e in presenza di interesse o vantaggio economico per l’impresa.


Il D.Lgs. n.231/2001 si applica inoltre ad una ampia serie di reati, dalla corruzione e concussione, ai reati societari, ai reati ambientali etc. e a quelli, di recentissima introduzione, relativi alla violazione delle norme sulla privacy. 

Le relative sanzioni in capo alla società possono essere pecuniarie e interdittive; quelle pecuniarie variano da un minimo di circa € 25.000 a un massimo di € 1.500.000, mentre quelle interdittive vanno dalla interdizione all’esercizio della attività, alla esclusione dei finanziamenti agevolati e contributi, al divieto di contrattare con la pubblica amministrazione e ulteriori.


In tema di sicurezza sul lavoro, l’art. 30 del Decreto 81 prevede che l’adozione volontaria e l’efficace attuazione di idonei modelli organizzativi, secondo le modalità indicate all’art.6 del Decreto 231/01, costituiscono causa esimente della citata responsabilità amministrativa delle società.

Detti Sistemi di Gestione per la Sicurezza sul Lavoro (SGSL) consentono inoltre di accedere a interessanti sconti sul tasso Inail applicato, proporzionali al numero di dipendenti/anno.

La centralità degli aspetti organizzativi in materia di sicurezza sul lavoro resta uno dei punti chiave per il corretto adempimento degli obblighi previsti; spesso questo aspetto viene sottovalutato o addirittura ignorato, come ad esempio:

  • mancata individuazione della figura del “datore di lavoro”, con il rischio che eventuali sanzioni colpiscano tutti i soci in società di persone o tutti i membri di un CdA;
  • scarso utilizzo delle deleghe di funzione ex art. 16, specie nelle situazioni in cui il datore di lavoro non sia presente in maniera continuativa.

L’approccio organizzativo, preliminare a qualunque adempimento tecnico-formale, coinvolge necessariamente anche competenze di carattere giuridico, specie nella corretta formulazione degli incarichi e delle deleghe e nella vigilanza del modello organizzativo, necessariamente esteso anche agli altri rischi di reato presenti in azienda.

Vista la rilevanza del tema e le pesanti sanzioni previste, è importante che le aziende prendano coscienza di questa normativa e considerino l’eventualità della volontaria applicazione del modello organizzativo previsto all’art. 6 del citato Decreto 231/01.

CHECK UP Srl offre ai propri clienti una assistenza completa e chiavi in mano per la realizzazione del modello organizzativo aziendale, con il coinvolgimento di tutte le necessarie professionalità.

Clienti


Clienti
Alcuni dei nostri clienti:
  • ASPES S.p.A. - reti tecnologiche e farmacie comunali Pesaro.
  • Farmacie Comunali di Riccione S.p.A.
  • ASET Holding - reti tecnologiche e farmacie comunali Fano (PU)
  • ICS “Pian del Bruscolo” Tavullia (PU) (n. 6 plessi scolatici SI, SP, SS 1° grado)
  • Azienda Ospedaliera “Ospedale S. Salvatore” – Pesaro
  • Costa Edutainment S.p.A. Parchi “Italia In Miniatura”; “Oltremare”; “Aquafan” (RN)
  • MEP Spa – Segatrici per i metalli Pergola (PU)
  • ETS Spa Engineering Trasporto e Sollevamento Pergola (PU)
  • Emmedue S.p.A. Advanced building system Fano
  • Gibam Shops S.p.A. – Arredamento negozi Fano
  • Fiam Italia – Arredamenti vetro – Pesaro
  • Omag Srl – Macchine confezionatrici alimentari - Gradara (PU)
  • INPS – Istituto Nazionale per la Previdenza Sociale
  • Mondolfo Ferro – Attrezzature per auto - Mondolfo (PU)
  • Centro Dentale Sorridi Srl – Centro Dentale – Pesaro
  • AMI Spa - Azienda per la Mobilità Integrata e Trasporti – Pesaro
  • Soprintendenza per i Beni Artistici e Storici Marche - Urbino (PU)
  • Soprintendenza per i Beni Archeologici delle Marche - Ancona
  • Laboratorio di Analisi Città di Pesaro – Pesaro
  • Casa di reclusione - Fossombrone (PU)
  • Capitaneria di Porto di Pesaro e Fano.

Contattaci


  • Via XI Febbraio, 42, Pesaro, PU, Italia

P.IVA/C.F./Reg.Impr. 01256290410 checkupsrlpesaro@pec.it